Salta navigazione.
Home

Salvato il Golfo Agricolo

Riceviamo dal Comitato Golfo Agricolo e volentieri ripubblichiamo, ricordando le biciclettate che abbiamo organizzato nel Golfo Agricolo per far conosce le vicende di questo luogo.

Abbiamo vinto!

Gutta cavat lapidem, è proprio il caso di dirlo. Dopo ben 12 anni di battaglie per salvaguardare Golfo Agricolo e prati adiacenti, il TAR ha emesso sentenza accogliendo tutti i nostri rilievi al P.G.T. (Piano di Governo del Territorio) di Segrate. La V.A.S. (Valutazione ambientale strategica)  è carente, è eccessivo ilconsumo di suolo, si rende impossibile realizzare i corridoi ecologici previsti, l’urbanizzazione del territorio è ingiustificata rispetto all’andamento demografico, il preverdissement non ha contribuito al miglioramento della qualità ambientale, ilGolfo Agricolo si caratterizza per  una elevata ricchezza ambientale e idoneità all’agricoltura ed è necessario mantenere suolo agricolo a Segrate.

Ciò ha comportato “l’annullamento in toto dello strumento pianificatorio”. Pertanto, quanto previsto nel P.G.T. in merito alle aree di trasformazione urbanistica (tra queste Golfo Agricolo e prati adiacenti) viene invalidato e, quindi, tali aree  non sono più edificabili.

Alleghiamo la sentenza per chi volesse approfondire:

http://www.golfoagricolosegrate.com/s/Sentenza-TAR-Milano-00576-2015-27022015.pdf

I nostri ringraziamenti:

Grazie a Biagio, Michele, Michelangelo, Luigi, Gianna e a Mario, Divo e Antonella per aver anzitempo tracciato la via da seguire. Grazie a Luca, Peppe, Stefania e Roberta che diedero inizio alle attività del Comitato Golfo Agricolo nel lontano Marzo 2003. Grazie a Caterina, Roberto, Paola e Alberto, che hanno fortemente voluto la seconda petizione, e con cui abbiamo condiviso anni di appassionato impegno nel Comitato. Grazie a Isabella e Mauro per le iniziative di sensibilizzazione. Grazie a Giancarlo per aver sempre operato nell’interesse di tutti. Grazie a Renato e Gabriele per le loro osservazioni. Grazie a Marco, Luca, Carla, Vittorio e Cristina per le meravigliose foto. Grazie a Enrico, per averci seguito nelle osservazioni al P.G.T. e per aver impostato il ricorso, e grazie a Claudia, per aver portato avanti con determinazione e passione le nostre istanze fino al successo.  Grazie a Luca, Marco e Roberto per le inestimabili informazioni scientifiche sul Golfo Agricolo. Grazie a WWF Martesana e Legambiente Lombardia con cui collaboriamo da tempo immemorabile. Grazie a Giorgio e a Lele, che non sono più tra noi, per i loro insegnamenti. Grazie al CSA Baraonda, Gas Segrate, FIAB-SegrateCiclabile per la solidarietà. Grazie a Paola, Paolo e Gianfranco per averci sostenuto dentro e fuori il Consiglio Comunale.

Un grazie particolare ai numerossissimi che hanno fatto osservazioni, firmato, raccolto firme, scattato foto, raccolto e donato denaro.

Grazie al vostro senso civico, impegno e passione, oggi, tutti noi cittadini di Segrate possiamo festeggiare.

Fino ad ora abbiamo raccolto  circa  17.500,00 € che sono serviti a pagare le spese del ricorso. Per noi, sono state somme di denaro investite nella tutela della salute e della qualità della vita di tutti. Ci restano ancora alcuni debiti da saldare, persone che hanno lavorato per noi sulla fiducia, acconsentendo ad essere pagate quando avremmo trovato i fondi. A tal fine, vi chiediamo ancora un aiuto.

Il nostro intento era quello di salvare il Golfo Agricolo e i prati adiacenti.

L’obbiettivo è stato raggiunto.

Grazie.

Comitato Golfo Agricolo
http://www.golfoagricolosegrate.com/